Marcel Proust, ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO

19figurini-alla-ricerca-del-tempo-perdutodi Beppe Ottone

p.398 “..Alla mia scampanellata, Francose entrò: – Ero molto angustiata – mi disse – che il signore oggi tardasse tanto a suonare. Non sapevo che cosa fare. Stamane, alle otto, la signorina Albertine m’ha chiesto i suoi bauli, non osavo dirle di no, e avevo paura che il signore mi sgridasse, se l’avevo svegliato. Ho cercato di catechismarla, di convincerla ad aspettare un’ora, sperando sempre che il signore suonasse; lei non ha voluto: m’ha lasciato questa lettera per il signore, e alle nove è partita. -.. – Ah! sta bene. Grazie, Francoise. Naturalmente, avete fatto benissimo a non svegliarmi; lasciatemi solo un minuto, vi richiamerò tra poco.”

Read More