La mascherina al collo…

Quelli che vedete oggi nel vostro paese o  città con la mascherina calata sul naso, sono i trumpiani, quei signori che fino a qualche giorno fa guardavano con sufficienza i vicini di casa che uscivano ogni giorno per strada indossando la mascherina.

E’ bastato che il loro “capo” fosse infettato per convincersi che non sono poi tanti i modi di sottrarsi al Covid-19 e che indossare la mascherina era ed è un modo tra quelli suggeriti dall’Iss per limitare i danni.

Questa gente – completamente rincretinita dietro le posizioni di Trump -, non si è accorta di ciò che accadeva nel mondo, e ha fatto sì che tra poco la mascherina sarà obbligatoria sia al chiuso che all’aperto.

I trumpiani sono quelli che guardano all’America per sapere come comportarsi, probabilmente vivono anche di sussidi americani, e sembra loro strano e antipatico conformarsi alle vicende italiane. Oggi, dopo che un uccellino ha detto loro che il magnate e sua moglie sono positivi a coronavirus, hanno deciso di portare la mascherina al collo, più stupide di così…

Non oso pensare a cosa accadrebbe se con l’obbligo di indossare la mascherina scattasse anche una norma che invitasse i cittadini a  denunciare quanti vanno in giro senza, ebbene, i trumpiani, per togliersi di dosso la vergogna di aver contribuito alla diffusione della malattia, sarebbero tra i primi delatori.

Lo staff