Boris Johnson e Il consenso delle fidanzate

boris Vito Ventrella

A proposito della Brexit, l’Italia, nei confronti della Gran Bretagna, si comporta come il partner reso consapevole di una richiesta di separazione da parte della moglie. La ritiene un’offesa, anche se non lo dimostra, e non dice alla moglie ripensaci, cerca di pescare nella mente qualche piccolo vantaggio che comporterebbe la separazione, insegue il volto di un’altra donna, si dispone alla separazione malvolentieri e spera che la signora abbia a pentirsene.
Attende di vederla al tappeto.
Questo atteggiamento è il più miserabile cui fare ricorso per ridurre il proprio disappunto. L’orgoglio ferito impedisce di dire non posso fare a meno di te – e quando mai! Mai calarsi le brache davanti a quella persona o quella nazione che passa dall’amicizia ad una dichiarata impossibilità di stare assieme. E via con le pratiche. Costose, lunghe.

L’Italia non ha mosso un dito per scoraggiare l’uscita della Gran Bretagna dal consesso europeo, non ha messo in atto nessuna strategia, né sentimentale, né morale né politica. Lo stesso gli altri Stati membri. Come se avessero le scatole piene degli inglesi e del loro stile. Nessuno in Europa ha espresso il rispetto per il loro sentire, nessuno ci ha provato a dire che senza di loro in Europa potrebbe esserci meno integrità, meno pulizia, meno verità, meno democrazia. Nessuno ha detto, oh come mi dispiace. Nemmeno per un momento si è pensato di aiutare la Gran Bretagna ad uscire senza punirla, anzi sono state peggiorate (a ragione…) le condizioni di uscita dall’Europa.

Insomma non siamo stati bravi a tenercela, la Regina. Elisabetta se ne va? Cammini su un tappeto di rose cosparso di spine. Magari qualche spina non fa male all’alterigia. Forse è meglio così. Con  ci sarà da ridere, non perché Boris Johnson sia un pagliaccio, quanto perché si sforza di esserlo o di interpretarlo solo con la sua chioma, come certi uccelli che si fidano troppo del ciuffo quando si tratta di attirare il consenso delle fidanzate.

su Amazon

su Amazon


Leave a Comment