Gli acceleratori di particelle con finalità di arricchimento

start-up-620x420Di Vito Ventrella

È inutile dire che non desidero essere aggiornato velocemente sulle ultime notizie, – so per certo che le ultime scacciano le precedenti. Che la memoria lotta per restare libera. Che la libertà di avere la testa sgombra è un diritto. La mente lo ha recepito e lotta contro tutto ciò che lo scalfisce.
Poi, questi aggiornamenti fatti per farti avere velocemente (ripeto, velocemente) altre notizie. Velocemente non perché io abbia nuove notizie, quanto perché c’è da far soldi velocemente nel dartele, tutto quello che si fa velocemente lo si fa in nome dei soldi – che non vi vengono in tasca.

Questa idea che i soldi si fanno velocemente mi fa detestare tutto ciò che si muove velocemente sulla superficie terrestre. Vada per il passo veloce delle ragazze per la strada, segno che non si è uscite per farsi ammirare. Passi per il cameriere che attraversa la sala del ristorante come un treno, ci sono clienti impazienti. E anche se non lo sono, il proprietario teme di perderli lo stesso se non si mostra solerte – ma che confusione.

Perché amiamo il giorno? Perché non ci mette meno di 24 ore ad essere ciò che è. Bello o brutto che sia. È una regola e la rispetta. Pensate se il giorno non la rispettasse questa legge. Il giorno, meno male, non è un imprenditore di niente. Non è Libero, non è Twitter che propongono delle Ap per farti andare più velocemente.

Se ci lasciamo prendere dalla velocità con cui gli altri fanno i loro interessi, finiremo per pensare che non abbiamo tempo. Cioè, anche quando avete tutta una giornata davanti, vi si vedrà correre dal salumiere, dal parrucchiere, dal macellaio come se aveste una fretta del diavolo.
Anche quando state seduti, non avete tempo per pensare a voi stessi, dovete pensare agli altri, a quelli che vi vogliono in corsa per fare qualcosa. La vostra immagine non è quella di una persona che non ha niente da fare? Sbagliate se lo pensate. A stare seduti siete costretti perché le scarpe non vi calzano bene. Altrimenti volereste.
Questo è ciò che vogliono che voi pensiate gli acceleratori di particelle con finalità di arricchimento.


Leave a Comment