L’estetica retrò

noticia_normal_recorte1Da El Pais

Festival, incontri, corsi e canali YouTube danno nuova vita negli Stati Uniti alnoticia_normal_recorte1
QUEST’ANNO segna il centenario dell’approvazione, da parte del Congresso degli Stati Uniti, del Volstead Act, popolarmente noto come Legge Secca e consistente in un divieto di vendita di alcolici negli Stati Uniti. A New York ogni estate si svolge un festival gigantesco che commemora quella norma repressiva che, tra l’altro, serviva molto poco. Questo è il Jazz Age Lawn Party , che si terrà il 24 e 25 agosto a Governors Island, riunendo circa 20.000 persone vestite negli anni Venti.
Questa celebrazione tematica, che ricrea uno dei momenti più epici della storia americana, si è svolta per la prima volta nel 2005 ed è diventata uno degli eventi più divertenti dell’estate, che spesso si esaurisce. È organizzato dal cantautore Michael Arenella , che intrattiene gli eventi accompagnati dalla sua Dreamland Orchestra, con un affascinante repertorio jazz degli anni Venti e Trenta.
Suonano anche musica ogni anno alla cosiddetta Easter Parade , che delizia gli amanti della moda, delle stranezze e degli antichi . È una tradizionale sfilata di cappelli e copricapi che si tiene a New York dal 1870, durante le vacanze di Pasqua, e che si è evoluta fino a diventare un inno alla stravaganza, una data imperdibile; È stato uno degli eventi preferiti del riverito fotografo di moda Bill Cunningham , che lo ha interpretato dal 1950 fino alla sua morte nel 2016 .
La community vintage ha sempre più follower a causa della crescente popolarità delle classi di swing(Charleston, Balboa, Lindy Hop e Tap, tra gli altri). In diverse città del mondo, in particolare a Londra, New York, Boston e Sydney, numerosi gruppi di persone che si vestono quotidianamente dopo un completo incontro estetico retrò (vestiti, capelli, scarpe, accessori, trucco) e partecipano a vari eventi Organizzato settimanalmente, permettendo loro di vivere in una bolla del passato. Non è una questione di provocazione, ma di una marcata predilezione per un’altra era storica. Questi sono quelli che usano la loro libertà per vivere in un carnevale permanente: non è che si vestano come vogliono vintage in momenti specifici, è che vanno a lavorare e comprano il pane.
I gruppi Meetup hanno molti follower per organizzare attività ( pin-up , oltre 4.500; Vintage Society, oltre 2.100; Swing, quasi 1.000), che sono molteplici. La truccatrice americana Michelle Coursey ha fondato un canale YouTube , My vintage love , con il suo partner , ed è la forza trainante di molte altre iniziative, come i seminari di trucco dagli anni ’20 agli anni ’50 o il progetto nostalgia delle vacanze, in collaborazione con il New York Transit Museum. L’idea è di far viaggiare i treni R1-9, automobili degli anni Trenta, noti come “treni della nostalgia”, che portano a poche linee di metropolitana che attraversano la città per alcuni giorni a dicembre Viaggio nel passato.
Anche eventi immersivi vengono organizzati regolarmente a New York. Uno dei più noti è la Shanghai Mermaid , una festa mensile sotterranea dedicata al jazz, al decadimento e al glamour , creata da Juliette Campbell nel 2007 e che richiede un codice di abbigliamento elegante e sofisticato. Non tutto va bene: i membri fondatori di questi eventi possono facilmente distinguere se si tratta di autentiche imitazioni vintage o grossolane.

su Amazon

su Amazon


Leave a Comment