Meglio che regalare soldi senza futuro

Imagoeconomica_1179176-591x368Vito Ventrella

Sarebbe un peccato se i 5Stelle scomparissero dalla scena politica italiana. In Puglia l’unica cosa che andava fatta per confermarli è stata fatta. Meglio di così non si poteva. Erano anni che non si affacciavano i giovani in massa, come movimento, in contrapposizione a tutti i vizi, i difetti, le lungaggini della politica italiana. Si sapeva fin dall’inizio che non si poteva contare sulla loro esperienza, ma sulla buona volontà, sì, questa poteva esserci e in molti casi c’è stata. Oggi quelli che reclamano le competenze li vogliono scalzare. Secondo me vanno soltanto presi in esame là dove hanno sbagliato, corretti con quelli che ne sanno di più – buttando a mare regolamenti come quello che riguarda la loro presenza in Parlamento limitata a non più di due legislature, sarà che questo gli fa onore agli occhi della mamma, ma li indeboliscono rispetto ai loro avversari. In più dovrebbero liberarsi da stupidi guru di piattaforme digitali che li imbrigliano in una idea di democrazia troppo sofisticata e incontrollabile, rendendoli poco chiari. Le decisioni devono essere prese alla luce del sole. Sbagliato sarebbe sostituire Di Maio con Di Battista. Si somigliano fin troppo ma Di Battista si è dimostrato anche più puerile. Approfittino del fatto che sono già in Parlamento, ché non è facile arrivarci, concedano qualcosa alla destra che si chiami lavoro, se portano a casa qualche sofferenza che metta in moto investimenti, la gente non gli darà addosso, meglio che regalare soldi senza futuro.


Leave a Comment