Nella mente di un bambino

V.V
jean_honore_fragonard_007Che cosa accade nella mente di un bambino che confessa un crimine (l’essere stato abusato dai suoi genitori) e sa di dire una bugia, ma che vede questa bugia accreditata (riempita di particolari che gli sono estranei) da chi gliela ha saputa estorcere (assistente sociale o psicologo) – da chi ha saputo costruirla come se fosse una favola?

Fermiamoci un momento. Se una persona più grande di lui (assistente) gli dice che gli sono state fatte certe cose innocenti, che non c’è da preoccuparsi a spifferarle perché poi starà meglio…
Se il bambino non capisce di che delitto si sta parlando con lui, se, dopo aver detto quelle bugie, lo portano via da casa, lo strappano ai genitori per affidarlo a chissà chi…
Se sarà così difficile afferrare quello che gli sta accadendo, se non metterà mai ciò che gli accade in relazione con la bugia, se, pur di non colpevolizzarsi, penserà di aver detto la verità, la stessa di cui l’assistente era al corrente, e se nel frattempo sarà costretto a star dietro nuove persone che non sono i suoi genitori, se non avrà la minima possibilità di fermarsi a pensare del perché intorno a lui le cose sono cambiate, se ha dovuto cambiare casa, strada, giochi, amici…

No, non è facile per un bambino razionalizzare un evento di tal genere, soprattutto quando lo si invita a farsene una ragione, a non preoccuparsi dei suoi genitori, pazienza se non li rivedrà, loro stano bene e tante altre bugie pur di – proteggerlo?
No. Chi non ha veramente protetto l’infanzia dal fango della menzogna in cui sono stati avvolti i genitori per fini diabolici – satanici – merita il carcere a vita.

“Ero piccola all’epoca, avevo otto anni. Le psicologhe dei servizi sociali dell’Ausl di Mirandola ci sottoponevano a veri e propri interrogatori per incastrare i presunti pedofili, tra cui i nostri genitori. Sono più che convinta di essere stata manipolata, di aver raccontato bugie come tanti altri bimbi”. Marta.

https://www.amazon.it/

https://www.amazon.it/

Leave a Comment