Se la bellezza evolve… (vince Carlotta)

di Vito Ventrella

PUO' UN DIPINTO EVOLVERE ED “INVECCHIARE”, COME NE “IL RITRATTO DI DORIAN GRAY”? SI', SE E' FATTO DI VINO! NASCE COSI' L'”ENO-ARTE” DELLA PITTRICE ..

PUO’ UN DIPINTO EVOLVERE ED “INVECCHIARE”, COME NE “IL RITRATTO DI DORIAN GRAY”? SI’, SE E’ FATTO DI VINO! NASCE COSI’ L’”ENO-ARTE” DELLA PITTRICE ..

A proposito della bellezza.
Ieri sera mi sono visto l’arrivo delle ragazze a Jesolo per il concorso di Miss Italia. Mi sono reso conto che conosco poco quella zona sicuramente bella. Cioè non è stata né oscurata né sostituita dalla bellezza delle ragazze. Sotto certi aspetti sembrava ancora intatta – eppure era evidente l’industrializzazione del lido. Non meno intatte e vergini le ragazze, cioè al loro primo concorso di quel genere. Un rituale cui è diventato difficile sottrarsi, immagino. Soprattutto se si è carine.

A me sono sembrate tutte bellissime, erano numerose, cercavo di intravedere qualcuna meno bella dell’altra, ma non ci riuscivo. Per me erano tutte da premiare dal punto di vista della bellezza fisica – e spero che sia soltanto questa a guidare l’occhio del giudice. Tuttavia notavo che le ragazze erano preoccupate per come presentarsi, quasi che l’esame, nel frattempo, sia scivolato sui contenuti e non sull’involucro.
Non penso che una ragazza, sfilando su quelle passerelle, debba dimostrare di essere una scienziata.
E trovo perfino assurdo che il concorso premi soltanto una ragazza e non tutte se sono tutte belle. Ma “tutte belle” è un’espressione che non convince, non è autorevole, è fraterna, domestica e il mondo non desidera essere fraterno, semmai squadristico.

Ripeto, io ho visto soltanto belle ragazze e le ho guardate con l’orgoglio del connazionale – un po’ come un contadino guarderebbe la sua campagna colma di fiori e frutti che devono la loro bellezza anche al suo lavoro.
Non penso di averle abbellite guardandole, può succedere, ma non è il mio caso. Credo di averle guardate così come guarderei una sorella allo specchio stando alle sue spalle mentre si guarda, si trova bella ma non abbastanza, come se la bellezza evolva, non stia mai ferma al bel volto, quel volto…
A quel corpo.
Premiarne una per premiarne cento? Forse è da intendere così. Ma sono certo che le prime a non essere d’accordo sarebbero proprio le ragazze. Naturalmente sono più belle senza trucco.


Edizioni Independently publihing p. 101 euro 7,95 https://www.amazon.it/Edizioni Independently publihing p. 101 euro 7,95 https://www.amazon.it/

Leave a Comment