Molto meglio Il rumore della poesia

Molto meglio Il rumore della poesia

Molto meglio Il rumore della poesia

Rumoristi di professione. Non percussori. Non batteristi. Esseri rumorosi, soltanto. Cose e persone-rumore. Rumore di bocche, di lingue, di valvole, di culi, non notizie, rumori di guerra fredda, calda, rumori da fine del mondo – dove?

Giovani drogati dal rumore? Non solo giovani. I giovani ne hanno bisogno per dimenticare quanto sono infelici. Ma i vecchi? Poveri ragazzi, così giovani, così rumorosamente vecchi e intronati.

Stiamo ai fatti. Se una sera a cinema gli dici di abbassare il volume, ti dicono che non possono farlo senza il permesso dei fornitori della pubblicità. Ma non è soltanto la pubblicità ad alto volume che spara e ammazza le orecchie a cinema. Ad alto volume è la piccolezza, la stupidaggine dei gestori delle sale cinematografiche che non sono stati raggiunti da denunce circostanziate. Se questo è possibile in un condominio o in una strada dove imperversano i volumi alti dei bar e dei pub, (basta allertare i vigili urbani), è quasi impossibile nei cinema, almeno a giudicare da quello che accade, cioè sottomissione totale alla filosofia della PUBBLICITA’ AD ALTO VOLUME. Ma sarà vero che i suoi fornitori pagano perché sia trasmessa a volumi altissimi? Ho i miei dubbi.

Una PUBBLICITA’ che imponga di dare la sveglia al pubblico è impensabile. Ma ammesso che richieda di essere sottolineata, non può andare oltre un certo limite. Il fatto che vada oltre, vuol dire tante cose, vuol dire complicità tra gestori di sale e fornitori di pubblicità, complicità tra autorità e gestori di sale, complicità tra il pubblico e la volgarità dei gestori di sale.

Vuol dire infine complicità tra il territorio e tutto ciò che non pone un limite all’essere sguaiati sia nelle cose che nell’espressione.
E non è possibile che dietro espressioni sguaiate si nascondano sentimenti delicati, visetti delicati, treccine, nasini delicati. Come chiamiamo queste cose?Paesaggi inurbani. Gli stessi degli ulivi.

 

Su Amazon

su Amazon pubblicità senza rumore

 

 

 


Leave a Comment